Tito Gobbi "Eri tu che macchiavi" Un ballo in maschera


Eri tu che macchiavi quell'anima, Renato's aria from Un Ballo in Maschera by Giuseppe Verdi
Setting: A room in Renato's house, Boston, late 17th century
Synopsis: Renato realizes that Amelia should not be the one to pay for cheating on him, but rather his treacherous best friend Riccardo. He decries his torment over his lost paradise.

Non è su lei, nel suo
Fragile petto che colpir degg'io.
Altro, ben altro sangue a terger dèssi
L'offesa! . . .
Il sangue tuo!
E lo trarrà il pugnale
Dallo sleal tuo core,
Delle lagrime mie vendicator!

Eri tu che macchiavi quell'anima,
La delzia dell'anima mia;
Che m'affidi e d'un tratto esecrabile
L'universo avveleni per me!
Traditor! che compensi in tal guisa
Dell'amico tuo primo la fé!
O dolcezze perdute! O memorie
D'un amplesso che l'essere india! . . .
Quando Amelia sì bella, sì candida
Sul mio seno brillava d'amor!
È finita, non siede che l'odio
E la morte nel vedovo cor!
O dolcezze perdute, o speranze d'amor!